facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Nuova restrizione per i composti TDFA

Introdotta in Allegato XVII del regolamento REACH una nuova voce per limitare l’uso del tridecafluoroottil silanetriolo e suoi derivati

Il Regolamento (UE) 2019/957 della Commissione dell'11 giugno 2019 ha ufficializzato l’inserimento di una nuova voce nell’Allegato XVII del Regolamento REACH. Si aggiunge quindi una settantatreesima restrizione che definisce alcune disposizioni speciali per l’uso del (3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluoroottil) silanetriolo e dei suoi alchilderivati (TDFA) all’interno di prodotti spray. Queste sostanze sono infatti spesso miscelate con solventi organici a formare spray per il trattamento di superfici, allo scopo di renderle impermeabili ad acqua ed oli, facilitandone la pulizia. Riportiamo di seguito il testo completo della restrizione.

«73.

(3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluoroottil) silanetriolo

Uno qualsiasi dei suoi mono-, di- o tri-O-(alchil) derivati

(TDFA)
1. Non possono essere immessi sul mercato per la vendita al pubblico dopo il 2 gennaio 2021 individualmente o in combinazione tra di loro, in una concentrazione pari o superiore a 2 ppb, in peso, delle miscele contenenti solventi organici, in prodotti spray.

2. Ai fini della presente voce, per “prodotti spray” si intendono gli aerosol, gli spray a pompa e i flaconi a spruzzo commercializzati per applicazioni sotto forma di spray per trattamenti protettivi o impregnanti.

3. Fatta salva l'applicazione di altre disposizioni dell'Unione relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura delle sostanze e delle miscele, l'imballaggio dei prodotti spray contenenti (3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluoroottil) silanetriolo e/o TDFA associati a solventi organici, come indicato al paragrafo 1, e immessi sul mercato per uso professionale deve recare in modo chiaro e indelebile le seguenti diciture: “Uso riservato agli utilizzatori professionali” e “Letale se inalato”, con il pittogramma GHS06.

4. La sezione 2.3 delle schede di dati di sicurezza contiene le seguenti informazioni: “L'uso di miscele costituite da (3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluoroottil) silanetriolo e/o uno qualsiasi dei suoi mono-, di- o tri-O-(alchil) derivati in una concentrazione pari o superiore a 2 ppb e solventi organici in prodotti spray è riservato agli utilizzatori professionali; tali miscele recano la seguente dicitura ‘Letale se inalato’.”.

5. I solventi organici di cui ai paragrafi 1, 3 e 4 comprendono i solventi organici utilizzati come propellenti di aerosol.»

Fonte: Eur-Lex

Condividi su:

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top